Il passato tra noi

Il primo volume della Trilogia Dalmatica

Il primo volume della Trilogia Dalmatica

“Il passato tra noi”
Jelena Banfichi Di Santo 
Abel Books
Leggi un estratto

 

[…] In quell’ora del caldo intenso, al riparo sotto gli ombrelloni, i bambini evitavano i soliti rumorosi tuffi in piscina. Un’estate cittadina poco invitante. Non riuscivo a pensare a nulla. Poi mi vinsero il silenzio, il fresco e l’ombrosità delle persiane abbassate. Mi addormentai. Non più di dieci minuti come segnò l’orologio del soggiorno. Sognai di trovarmi sulla stretta, ripida scalinata, sull’Isola. Quella che sale verso il camposanto alla sommità del Monte San Nicola. Sui lati davanti gli usci delle vecchie case in pietra, un paio di comari isolane si godevano il fresco dei muri. Riconoscevo i volti senza riuscire a ricordare i loro nomi. Al mio passaggio interrompevano le ciarlate e con le solite facce torre e indagatrici che conoscevo bene già da bambina, si atteggiavano in modo da far capire come la sapevano lunga su tutto quanto succedeva lì e altrove, e nessuno avrebbe potuto con facilità darle da bere frottole.
Conscia di quello che erano capaci malauguratamente tessere, anche se le avevo sorpassato, all’improvviso mi assalii l’impulso di ritornare indietro e rivolgerle un paio di mordaci parole. Quelle che, spesso avevo avuto desiderio di pronunciare, ma non avevo mai fatto. Probabilmente protetta dall’insegnamento da persona per bene. Scesi qualche gradino con l’evidente intenzione di voler, almeno con lo sguardo, a trafiggerle. Il loro atteggiamento immediatamente mutò, assumendo aspetto dal sorriso raggelato. In quel momento mi svegliai. […]”